Test di autovalutazione

Anno accademico 2018-2019

 

 

Finalità del test di valutazione

Il test è finalizzato ad accertare il livello di conoscenza degli studenti immatricolati relativamente ad alcune materie scientifiche di base, quali matematica, biologia e chimica generale. Il possesso di tali conoscenze è ritenuto condizione minima necessaria per potere sostenere gli esami del Corso di Studio. Il superamento del test è quindi condizione per potere sostenere gli esami del Corso di Studio.

 

Programma del test di valutazione

Il Programma del test di valutazione per l’accertamento delle competenze iniziali individuali è il seguente:

 

Matematica
MCD e mcm. Operazioni tra potenze, radici, calcolo letterale, aritmetica, geometria elementare, percentuali, equazioni di primo grado, semplici sistemi di equazioni, equazione della retta nel piano cartesiano.

 

Biologia (nozioni di base)

Gli organismi viventi: caratteristiche ai diversi livelli di organizzazione. Molecole biologiche. Glicidi, lipidi, proteine, acidi nucleici. L’organizzazione a livello cellulare. Cellula procariotica ed eucariotica. Cellula animale e cellula vegetale. Ciclo cellulare. Dagli unicellulari ai pluricellulari. Differenziamento e specializzazione delle cellule. Trasmissione dell'informazione genetica.

 

Chimica
Il modello atomico. Gli stati della materia. Reazione chimica. Concetto di mole. Acidi e basi. Il legame chimico. La tavola periodica. Le soluzioni.

 

Sul sito web del Corso di Studio sarà inoltre pubblicato l’elenco delle domande all’interno delle quali saranno scelte  quelle oggetto del test,  in modo che siano ancora più evidenti le conoscenze minime di cui si vuole accertare il possesso da parte dello studente.

 

Materiale per la preparazione del test

Gli studenti provenienti da scuole medie superiori il cui curriculum ha previsto l’apprendimento di tali materie possono utilizzare i loro libri di testo.

Gli studenti provenienti da scuole medie superiori il cui curriculum non ha previsto l’apprendimento di tali materie possono utilizzare materiale disponibile liberamente in rete che copra il programma sopra elencato.

 

Descrizione del test

Il test prevede 10 domande a risposta multipla (3 risposte tra cui individuare quella esatta) per ognuno dei 3 argomenti per un totale di 30 domande.

 

Modalità di erogazione del test

Il test è erogato on line attraverso il sistema ELLY. Il test è accessibile previa autenticazione dello studente mediante le credenziali di Ateneo. Lo studente ha tempo 60 minuti per completare il test. Al termine di questo tempo, lo studente sarà automaticamente disconnesso dal sistema.

 

 

Criteri di Valutazione

Il test si intende superato quando lo studente risponde correttamente ad almeno 5 domande per ognuno dei 3 argomenti. Qualora lo studente risponda in modo errato a più di 5 domande per ognuno dei 3 argomenti, il test si considera non superato e sarà applicato un Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) per l’argomento o gli argomenti deficitari.

 

Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA)

Lo studente cui è assegnato un OFA potrà contattare il docente delle materie di interesse dell’OFA e approfondire lo studio sui materiali di studio già indicati e/o secondo le indicazioni ricevute dal docente.

Un OFA si considera assolto quando il test di valutazione avrà esito positivo.

In assenza di assolvimento dell’OFA si ribadisce che lo studente non potrà sostenere alcun esame del Corso di Studio.

Per consentire l’assolvimento degli OFA è previsto un calendario di repliche del test.

 

Calendario dei test di valutazione

Il test sarà accessibile in rete su ELLY FOOD SCIENCE per la prima volta a partire dal 1 ottobre 2018 fino 26 ottobre 2018.

Gli studenti riceveranno comunicazione dell’esito della prova entro una settimana dalla data di chiusura del test mediante pubblicazione dei risultati nella sezione Avvisi del sito del Corso di Studio

 

Le repliche del test che serviranno a permettere l’assolvimento degli OFA sono previste nelle seguenti date:

dal 5 al 12 novembre 2018;

dal 3 al 10 dicembre 2018

 

Lo studente che non avesse ancora assolto gli OFA entro le date indicate, dovrà chiedere al docente della materia del primo esame che intende affrontare, quale esso sia, di potere sostenere il test prima dell’esame e concordare con il docente medesimo le modalità di esecuzione del test.