Sbocchi professionali

Dottore Tecnologo Alimentare
funzione in un contesto di lavoro:
Responsabile linee di produzione industria alimentare
Responsabile controllo qualità industria alimentare
Responsabile della sicurezza industria alimentare
Responsabile laboratori di analisi alimenti

Operatore nel settore della comunicazione e promozione degli alimenti

competenze associate alla funzione:
Rientrano nelle competenze e nei possibili impieghi del laureato:
- la conduzione e la consulenza per aziende che operano nei settori della produzione, trasformazione,commercializzazione e conservazione dei prodotti alimentari;
- la valutazione della qualità e degli aspetti igienico-sanitari dei prodotti finiti;
- la gestione delle linee di produzione;
- l'impiego nei laboratori di analisi degli alimenti;
- l'impiego in servizi di consulenza, assistenza e divulgazione tecnica;
- l'impiego mediante concorso nell'Amministrazione pubblica (ASL e/o enti locali).
sbocchi professionali:
I laureati in Scienze e Tecnologie Alimentari potranno trovare occupazione presso industrie del settore alimentare, aziende di gestione della ristorazione, imprese impiantistiche,
consorzi e cooperative del settore alimentare, settore della comunicazione e della promozione degli alimenti.

Abilità Comunicative

Il titolo di laureato in Scienze e tecnologie alimentari potrà essere conferito a studenti che:
• siano capaci di comunicare idee, informazioni, dati, problemi e soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti.

I risultati attesi potranno essere conseguiti mediante attività di gruppo in cui sia richiesta l'esposizione di temi specifici, attraverso la preparazione di prove scritte e orali, mediante la preparazione di presentazioni con strumenti informatici. I risultati potranno altresì essere verificati con la valutazione delle capacità espositive durante le prove d'esame orali e nella stesura di elaborati.